La natura che mi circonda

Approfondimenti sulla natura nelle Gole del Piottino:

Il fiume Ticino

Il fiume Ticino nel corso di millenni ha scavato il suo tracciato nelle gole del Piottino. Un corso d’acqua ma anche una importante via di comunicazione per diverse specie acquatiche come la trota di fiume. Un fiume le cui acque si raccolgono partendo dal passo della Novena e dal Passo del San Gottardo e che, dopo circa 630 km di percorso, raggiungono l’Adriatico.
Il fiume Ticino percorre 91km prima di raggiungere il lago Maggiore che misura 47km. Da Sesto Calende, all’uscita del lago Maggiore, percorre 110 km per raggiungere il fiume Po di cui rappresenta il maggiore affluente per volume d’acqua. La sua lunghezza complessiva è quindi di 248 km.

La lontra di fiume

(Lutra lutra, L. 1758)

La presenza della lontra in Ticino è stata confermata in alta Val Leventina nell’ambito di un aggiornamento del possibile areale di distribuzione da parte di Pro Lutra.
L’analisi genetica effettuata dal Laboratorio di biologia della conservazione di Losanna, su presunte tracce e fotografie scattate da fototrappole posate dai guardacaccia e pesca, ne certifica il ritrovamento.
Dopo l’individuo maschio ritrovato morto nel 2013 a Prato Leventina (vittima di un investimento), questa è la seconda testimonianza, dopo la sua estinzione risalente agli anni ‘60.

Foto: iStock

Crediti - Privacy - © 2019 Gola del Piottino. Tutti i diritti riservati.